lunedì 28 aprile 2014

DECORO URBANO CAUDIUM, l'ambientalismo del terzo millennio - VIDEO


Incontro/dibattito in LIVE STREAMING UserTv del 28 aprile 2014
con Valerio_Criscuoli (Cmc321/MCNA)
Francesco Casale (responsabile No Amianto Forum dei Giovani Cervinara)
Nunzio Marcarelli (responsabile territoriale Movimento Caudino No Amianto)
Beniamino Villanova (consigliere comunale San Martino Valle Caudina)
Francesco Viola (delegato ambiente Comune Cervinara)
Pietro Esposito ( Coordinatore Protezione Civile Cervinara)
Domenico Nak mk Tirino (artista ideatore "In wall we trust" Airola)
Ugo Esposito (medico del lavoro Coop.Maccacaro Montesarchio)


(sintesi)

sabato 12 aprile 2014

Vivere davvero - Compagnia dell'anello


Vivere davvero - Compagnia dell'anello

Dove vai, ma dove stai correndo?
Forse dove è già il tuo cuore.
Basta un attimo
e ciò che stai vivendo
prende il volo e muore.
Dove sei adesso, lassù dove pensavi?
Da lì dirai "ragazzi state svegli"!
Ma c'è un modo solo per non morire mai
e quel modo è vivere davvero.
Ma c'è un modo solo e questo tu lo sai
E avevi quello sguardo fiero.
Come fare adesso senza quel tuo sguardo,
Sguardo vivo di chi sogna e crede.
Io lo so che fare oltre a non dimenticare,
Perchè, sciacalli, adesso lui vi vede.
Ma c'è un modo solo per non morire mai
e quel modo è vivere davvero.
Ma c'è un modo solo e questo tu lo sai
E avevi quello sguardo fiero.
Io lo so che fare, non provo più dolore,
Con il tuo sorriso chiuso nel mio cuore.
Io lo so che fare, non smetto di sognare...
e non ci potranno più fermare.

venerdì 11 aprile 2014

Progetto Decoro Urbano Caudium!


Comunicato Stampa MCNA del 11 aprile 2014
Progetto Decoro Urbano Caudium!

Una mappatura dettagliata dell’amianto in Valle, soprattutto con l’aiuto dei più giovani”. Il Direttivo del Movimento Caudino No Amianto lancia il nuovo progetto intitolato Decoro Urbano Caudium, ossia un’azione ambientalista territoriale nata per coinvolgere le nuove generazioni e i Comuni a difesa della salute. “L’idea nasce all’inizio del 2014 dopo aver conosciuto l’applicazione Decoro Urbano, totalmente gratuita, che fino ad ora è stata approvata ed utilizzata solo dal Comune di Cervinara. Vogliamo allargare il fronte di questa nuova battaglia a tutta l’area della Valle Caudina -dichiara il Direttivo del No Amianto-  perché siamo convinti che questi nuovi mezzi di denuncia sociale possano essere preziosi per segnalare l’amianto e non solo”. Una rivoluzione 2.0 a difesa dell’ambiente che dovrà unire tutti i comuni caudini e parte dai più giovani. “Con una semplice foto si possono salvare molte vite umane – sostengono gli attivisti- e puntiamo al coinvolgimento a trecentosessanta gradi per superare le distanze tra popolo ed istituzioni, spesso imbrigliate dalla burocrazia e spiazzate dai tagli del Governo centrale. Con Decoro Urbano, invece, ci sarà totale trasparenza, visto che le immagini saranno pubbliche fino alla soluzione del caso”.  Il No Amianto parte da due foto emblematiche, già visibili in rete, scattate una a Cervinara e l’altra a Paolisi: “Abitazioni private e luoghi di lavoro, sono due aspetti della problematica estremamente delicati, perché spesso non si conosce la pericolosità dell’esposizione a questa fibra che provoca diverse forme di tumore alle vie respiratorie. I costi per lo smaltimento sono elevati, sia per i privati, sia per le casse comunali e solo con l’unità di tutta Caudium possiamo combattere questa piaga ed abbattere gli oneri per l’isolamento e lo smaltimento dell'eternit. 
Il 28 aprile, giornata mondiale in ricordo delle vittime dell’amianto, allestiremo una video conferenza insieme al dottor Ugo Esposito, medico del lavoro e dirigente nazionale dei Verdi - chiude la nota il Direttivo-  per illustrare il Progetto Decoro Urbano Caudino, alle amministrazioni comunali e ai giovani cittadini. Inoltre, ripercorreremo le tappe di questa tragedia silenziosa che colpisce ogni angolo d'Italia. Un corso di formazione diretto, non i soliti convegni che spesso sono solo fine a se stessi”.

Il direttivo Movimento Caudino No Amianto


rassegna stampa

giovedì 10 aprile 2014

COORDINAMENTO PER LA RINASCITA DELL'ABRUZZO - PER NON DIMENTICARE!

Non Siete Soli... - Concerto gruppi locali - Villa Comunale, Cervinara (Av) 11.04.09

Comunicato "Non siete soli" del 9 aprile 2009
Coordinamento per la Rinascita dell'Abruzzo Comunità Cervinarese 

Cervinara – Si è riunito presso la Pro Loco “Angelo Renna” di via Roma il coordinamento “Cervinara per l’Abruzzo terremotato” che comprende all’interno le seguenti associazioni: Protezione civile, Misericordia, la Fontana, New generation, Comunità Militante Caudina, Casa Pound, Blocco studentesco, La Quarta stella, Azione cattolica S. Adiutore e S. Gennaro, Rifondazione comunista, Agesci Scout, Unitalsi e naturalmente la Pro Loco stessa. Le seguenti associazioni, patrocinate dall’assessorato alle politiche sociali del comune di Cervinara, hanno deciso di riunire le forze e creare un fronte comune di intervento in modo da incanalare bene gli aiuti per le popolazioni colpite dal sisma, impedendo il caos di gestione.
Al termine dell’incontro, dove ognuno ha avuto modo di confrontarsi, si è deciso di raccogliere fondi attraverso piccoli contenitori di offerte disposti presso esercizi commerciali a Cervinara e nell’intera Valle.

E per sabato prossimo, alle ore 18, è prevista una serata interamente musicale intitolata “Non siete soli”, animata da band locali, il cui devoluto andrà per intero alla regione Abruzzo. Per i cittadini che intendono materialmente partecipare alla raccolta di beni da destinare alla zona, sono invitati a recarsi presso i due punti ufficiali stabiliti. Si raccolgono indumenti e biancheria assolutamente nuovi (niente usati), latte in polvere o a lunga conservazione, acqua, scatolame non deperibile, materiale per l’igiene della persona (bagnoschiuma, spazzolini, saponi, assorbenti, disinfettanti, pannolini).

La raccolta andrà avanti ad oltranza ed è possibile depositare il tutto presso la sede Cmc/Casa Pound in piazza Trescine alle spalle del Comune di Cervinara con orario continuato dalle 10.30 alle 21, oppure in Piazza S.Adiutore all’Azione Cattolica dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 21. Inoltre, la misericordia di Cervinara organizza corsi di formazione base per volontari.

giovedì 3 aprile 2014

RIFLESSIONI POLITICHE & ANALISI STORICHE POST-FINI


Intervento su Orticalab del 3 aprile 2014
IL CAMERATA D'ERCOLE, LA COERENZA DI FINI E DI CHI LO HA CONTESTATO

In Irpinia il 31 Marzo 2014 passerà alla storia come il fatidico punto di non ritorno per una Comunità umana che ha visto la luce negli anni Novanta e che di fatto ha chiuso un ciclo ventennale, paradossalmente grazie alla presenza di Gianfranco Fini, il delfino di Giorgio Almirante, che per anni ha riempito le piazze.


martedì 1 aprile 2014

CMC321: FINI...TO!


Comunicato Stampa dell'1 aprile 2014
Cmc321: presidio ad Avellino contro fini.

Avellino- Uno striscione goliardico per esprimere il legittimo dissenso verso un personaggio politico che ha tradito un’idea e un’intera Area politica: Fini…to! 
Con questo semplice e diretto gioco di parole la delegazione della Comunità Militante Caudina 321 ha presidiato simbolicamente il Corso Vittorio Emanuele ad Avellino, durante la presentazione del libro di Gianfranco Fini al Circolo della stampa. La manifestazione, organizzata dai militanti avellinesi del Movimento Azione Sociale, a cui hanno aderito gli esponenti di Fratelli d’Italia, si è svolta in maniera pacifica.
Abbiamo sostenuto questa iniziativa a nome di tutta l’area della Valle Caudina, orfana di punti di riferimento - dichiara il Direttivo della Cmc321 – partitici, ma non Ideali. Ringraziamo, infine, proprio Gianfranco Fini per averci dato l’occasione di rivedere molti compagni d’avventura, che a distanza di tempo, nonostante le divergenze ideologiche o di fazioni, rappresentano la nostra grande comunità umana che non si è piegata e non ha mollato”.

Il Direttivo Comunità Militante Caudina 321

rassegna stampa