mercoledì 16 dicembre 2015

COMUNITA' MILITANTE CAUDINA 321 | volantino


CMC321: + PREVENZIONE - ALLUVIONE



16 DICEMBRE 1999

Dopo 16 anni da quella maledetta notte, la Comunità Militante Caudina 321 ricorda le vittime ed i feriti dell’alluvione che tramortì Cervinara e distrusse alcune zone di San Martino Valle Caudina. Sei morti e decine di feriti che non devono essere dimenticati. Lo striscione esposto nella piazza di Joffredo è diretto ed emblematico: più prevenzione meno alluvione.

martedì 1 dicembre 2015

LA DISCARICA CAUDINA SCARICATA?



3 PONTI 5 STELLE

La vergognosa situazione della discarica di Tufara Valle e degli operai del Consorzio Napoli Caserta saranno i due motivi del presidio che gli attivisti del Movimento 5 Stelle effettueranno domani mattina a Benevento sotto la Procura della Repubblica. Gli operai, che non ricevono lo stipendio da troppo tempo, hanno chiesto una mano ai Pentastellati che stanno sostenendo la causa del proletariato dimenticato, proprio come la sicurezza della discarica Caudina.
La redazione de Lo Schiaffo 321 segue la vicenda con attenzione da mesi, ma il tempo della protesta è finito, da tempo. Ci vogliono risposte concrete e dirette.
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dei “Grilli Sanniti”.

domenica 29 novembre 2015

CAUDIUM CON LA PALESTINA



CON LA PALESTINA

Tra le tante “giornate mondiali per la solidarietà” è quella per il Popolo Palestinese che viene tristemente censurata dall’informazione del $istema. La giornata indetta dalle Nazioni Unite per ricordare la Risoluzione sulla Partizione è un appuntamento importante per informare i “distratti”, anche in Valle Caudina.

NOVEMBRE 1791 - NOVEMBRE 2015



LE SCOPERTE DEL 1791

Esattamente dopo duecentoventiquattro anni riportiamo alla luce un articolo comparso nel lontano novembre 1791, pubblicato su una gazzetta ufficiale dell’epoca. La preziosa testimonianza, girata dal nostro collaboratore Airolano Medio, parla degli scavi archeologici iniziati a Saticula proprio in quegli anni. E' agghiacciante riflettere sulla situazione odierna alla luce degli ultimi ritrovamenti in Valle Caudina. Caudium e Saticula, ossia l'odierna Sant'Agata dè Goti e dintorni, erano centri importanti in passato, ma da duecentoventiquattro anni la valorizzazione archeologica sembra ferma.


mercoledì 25 novembre 2015

ECONOMIA SOLDI & AFFARI



MANOVRE LOSCHE

Riceviamo e pubblichiamo un articolo tratto da un’analisi sulle ultime novità nel mondo delle finanze inviatoci da Alessandro, studente di origini Caudine che studia di Economia. Ringraziamo il nostro lettore per l’attenzione nei nostri confronti. Giacinto Auriti è una figura che ascoltiamo da un bel po’ e ci fa piacere che la sua idea si sia evoluta in una Scuola di studi giuridici e monetari.

Buona lettura.

TESORI CAUDINI RIEMERSI




PASSIVISMO

I ritrovamenti archeologici di questi giorni hanno portato di nuovo alla ribalta la Città di Caudium, capitale della tribù dei Caudini, una delle tribù sannite che viveva tra l’attuale Valle Caudina, la Valle Telesina e parte della provincia di Caserta (Alife Piedimonte ). 

lunedì 23 novembre 2015

SPECIALE 23 NOVEMBRE 1980. I RICORDI DEL POPOLO.



23 NOVEMBRE 1980

Lo Schiaffo 321 ricorda la tragedia provocata dal fortissimo terremoto in Irpinia del 23 novembre 1980 alle 19 e 35. Attraverso le testimonianze dei sopravvissuti abbiamo allacciato un filo diretto con il passato per non dimenticare il dolore straziante ed il sangue che hanno macchiato, in maniera indelebile, i ricordi di un’intera provincia, unita dalla sofferenza e dai tanti lutti. 
2.998 morti e 8.245 feriti. L’Irpinia si rialzò, da sola.
Per non dimenticare. Mai.

domenica 22 novembre 2015

HARVARD VUOLE CAUDIUM?



NESSUN STUPORE

Nessun stupore per l’ennesimo reperto archeologico che spunta dalla terra Caudina. Non è l’inizio e non sarà nemmeno la fine di queste scoperte che danno lustro alla nostra storia e lanciano un messaggio chiaro e diretto: CAUDIUM PUO’ E DEVE RISORGERE.

sabato 21 novembre 2015

UNA DOMANDA AI CAUDINI



PENSIERI CAUDINI

Il mondo virtuale del Terzo Millennio catapulta il popolo Caudino sulle piattaforme sociali di tutto il mondo, rendendo in apparenza tutto più vicino e quindi più partecipato.
Le polemiche hanno travolto il popolare Facebook per aver diffuso solo la bandiera della Francia colpita dagli attentati, dimenticando, vergognosamente, tutte le altre cittadine e nazioni bagnate da spargimenti di sangue come il Libano, la Russia, il Mali o il Kenya.

venerdì 20 novembre 2015

ANALISI GEOPOLITICA CAUDINA




COMPLESSITA' ARABE

Pubblichiamo su richiesta dell’autore, il Caudino Giuseppe Perrotta, un’interessante e dettagliata analisi sulla questione Siriana diffusa a febbraio da Eurasia, la nota rivista di studi geopolitici che copre il territorio nazionale e, ovviamente, si espande sul Mediterraneo e sul Vicino Oriente. 
Il pensiero del giovane di Paolisi ha trovato spazio sulle prestigiose pagine di settore e Lo Schiaffo 321 accoglie con stima la firma dello studioso Caudino, affinché la nostra cinghia di trasmissione culturale possa essere sempre più efficace.

Buona lettura.

giovedì 19 novembre 2015

CAUDIUM IN MOVIMENTO OSPITA IMPOSIMATO E SIBILIA



USURA BANCARIA

Le forze Pentastellate della Valle Caudina daranno vita ufficialmente al coordinamento territoriale Caudium in MoVimento in occasione dell’interessante appuntamento intitolato “Usura Bancaria: consigli e soluzioni a difesa del cittadino” che si terrà a Montesarchio presso l’aula consiliare il 22 novembre alle 10 e 30. 

mercoledì 18 novembre 2015

CERVINARESE VIVO PER MIRACOLO A PARIGI



TESTIMONIANZA


Le ore bagnate di sangue che sono scoccate a Parigi in questi giorni resteranno impresse nella memoria comunitaria francese e di tutti quelli che popolano la Francia. C’è un Cervinarese, un Caudino, tra i superstiti: Felice Romano, che vive e lavora proprio a Parigi.


mercoledì 11 novembre 2015

NUOVA SCOPERTA PER CAUDIUM



CIECHI E OTTUSI

Un altro rinvenimento casuale, un altro recupero da mostrare al museo, rinterro e via, si procede! Questo caso forse è meno grave di quello lungo la Fondo Valle Isclero in quanto si tratta di un ritrovamento in una zona centrale del paese, ma sarebbe possibile coprire lo scavo con una struttura trasparente che ne permetta la visibilità. 

lunedì 9 novembre 2015

CRONACA NERA CAUDINA




VALLE SICURA

I tempi in cui si poteva dormire con le porte aperte sono finiti da un bel pezzo in Valle Caudina. L’ondata di microcriminalità che si sta abbattendo sulle nostre teste, però, non è fuori controllo, come sostenuto da alcuni sedicenti custodi della verità. Il clamoroso colpo ai danni del Senatore Izzo è un campanello d'allarme isolato, non una prassi. Caudium inizia ora ad assaggiare la globalizzazione della criminalità che in Italia sta dilagando senza argini. 

sabato 7 novembre 2015

MODE CAUDINE




ONOR DEL MENTO

La moda della barba è arrivata da qualche anno anche in Valle Caudina. In ogni centro di Caudium ci sono barbisti convinti e appassionati. L’esplosione dell’ incolta peluria è accompagnata dalla raffinatezza nel taglio di capelli e dalle sfumature millimetriche. 
Lo Schiaffo 321 ha intervistato un barbiere caudino di talento, Francesco Lengua, che ha descritto il mondo delle barbe.

Buona lettura.

venerdì 6 novembre 2015

RASSEGNA STAMPA IV NOVEMBRE


Inseriamo la rassegna stampa dell'azione 
4.11 ONORE AI CADUTI CAUDINI

Ringraziamo la gentile stampa libera e pluralista.


mercoledì 4 novembre 2015

IN MEMORIA DEGLI EROI CAUDINI



EROI CAUDINI

Caudium rende omaggio ai soldati caudini Caduti nelle Guerre mondiali con uno striscione esposto alla base del monumento “La Madre degli eroi” in villa comunale a Cervinara. Il 4 novembre è la festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale e per i giovani militanti della Comunità Militante Caudina 321 questa data rappresenta un evento spirituale molto sentito.


RASSEGNA STAMPA#2 CAUDIUM PER SAMNIUM


Completiamo la rassegna stampa dell'operazione di beneficenza
 "CAUDIUM PER SAMNIUM"

Grazie alla stampa libera e pluralista.

martedì 3 novembre 2015

RASSEGNA STAMPA#1 CAUDIUM PER SAMNIUM


Inseriamo la prima parte della rassegna stampa dell'operazione di beneficenza
 "CAUDIUM PER SAMNIUM"

Grazie alla stampa libera e pluralista.

CAUDIUM PER SAMNIUM




CONSEGNATI

La Comunità Militante Caudina 321 annuncia che l’iniziativa Caudium per Samnium ha centrato l’obiettivo prefisso grazie alla generosità e alla sensibilità di tanti cittadini che hanno collaborato attivamente. 

domenica 1 novembre 2015

RIVOLUZIONE TRIBUTARIA IN VALLE CAUDINA



BARATTO CAUDINO

Il baratto amministrativo arriva nella Nuova Caudium grazie alla delibera approvata a San Martino Valle Caudina dall’amministrazione guidata da Pasquale Ricci. Il promotore dell’idea non è però un attivista del Movimento 5 Stelle, ma Francesco Sorrentino del Partito Democratico.


mercoledì 28 ottobre 2015

CARNE E CARNACOTTARI



CARNE DI BUFALA

La stampa ha scoperto che il consumo eccessivo di certi tipi di carni trattate non fa bene. 
Un fatto che si sapeva dalla notte dei tempi. 

VALOROSI VOLONTARI CAUDINI



AZIONE CAUDINA

La Valle Caudina ha messo in campo la propria solidarietà verso il vicino Sannio colpito in malo modo dal mal tempo e dalla malapolitica. Da ogni angolo di Caudium sono partiti sia aiuti, sia volontari e il nobile cuore Caudino ha fatto sentire la propria vicinanza a chi è in difficoltà.
Lo Schiaffo321 vuole evidenziare un dato di fatto che emerge dall’analisi del territorio:
la Valle Caudina c’è. Caudium, no.

lunedì 26 ottobre 2015

CAUDIUM PER SAMNIUM




CONCRETAMENTE

CAUDIUM per SAMNIUM nasce durante la strage di fango che ha colpito il popolo Sannita, quando tanta gente si è ritrovata senza casa e attività proprio come una rana in un pozzo che non conosce il grande mare. Noi della Comunità Militante Caudina 321 ci siamo attivati per a dare un aiuto a questo popolo che ha bisogno di un sostegno morale e pratico.

CAROFANO LASCIA O RADDOPPIA?



TOTOPROLOCO?

La Pro Loco Angelo Renna è in fermento, dopo le voci delle imminenti dimissioni del giovane presidente Alessandro Carofano. Voci che, però, non trovano conferma ufficialmente, perché fino a ieri nessuno ha protocollato la fantomatica rinuncia alla massima carica.

domenica 25 ottobre 2015

AIROLA PRONTA ALLE ELEZIONI



MAI DIRE MAI!

La diatriba politica Airolana diventa ogni giorno più accesa. Apparentemente gli attori sembrano essere il Partito Democratico, proiettato verso la riconferma di Michele Napoletano e la sua squadra, salvo gli effetti delle quote rosa e di qualche sostituzione, e gli "attivisti" del Movimento a 5 Stelle