sabato 9 settembre 1995

LA NOSTRA META, RICOSTRUIRE L'ITALIA | Il programma del Fronte della Gioventù (SCUOLA)


Il programma del Fronte della Gioventù NELLA SCUOLA: 

Una riforma finalmente! L'ultima ha circa 75 anni...troppi. 

- Aggiornare i programmi e le materie di insegnamento per una formazione adeguata ai tempi e capace di inserire i giovani nel lavoro e nella società.

- Realizzare l'autonomia gestionale degli istituti e degli atenei per sbloccare la burocrazia, senza svendere l'istruzione pubblica e la ricerca scientifica agli interessi delle grandi aziende.

- Aumentare gli spazi di partecipazione studentesca: maggiore rappresentatività e più responsabilità negli organi collegiali, riconoscimento istituzionale del ruolo delle associazioni studentesche nella tutela del diritto allo studio.

- Incrementare i fondi per borse di studio e alloggi per studenti per garantire cultura senza barriere economiche,

- Spezzare la mafia baronale per un accesso alle carriere accademiche senza privilegi e favoritismi.

- Difendere la cultura umanistica e la scienza disinteressata dalla riduzione " saper tecnico", riscoprire la cultura tradizionale europea e il pensiero classico, emarginati dall'egemonia progressista e scientista.


Fronte della Gioventù Nucleo Cervinara



Nessun commento:

Posta un commento