domenica 21 giugno 2020

Anunnaki - Film Documentario in italiano (2019)







L'interesse verso i Sumeri ha radici in Valle Caudina almeno da un ventennio, da quando i libri sulla misteriosa e simpatica civiltà che creò la birra iniziarono a girare in una ristretta cerchia di Caudini amanti del sonoro schiaffo culturale e curiosi bevitori della bevanda divina.

Diffondiamo questo documentario in italiano dal titolo semplice: Anunnaki, ossia la civiltà protagonista della mitologia Sumera e non solo. Nei prossimi giorni lanceremo un appuntamento fisso con l'analisi delle antiche civiltà che grazie alla tecnologia moderna è diventata accessibile a chi ha fame di mitologia e religioni passate.

I Caudini sono bevitori di birra da almeno quattromila anni, vista la diffusione della birra in tutta l'area Mediterranea. Il vino ha radici territoriali, ma la birra potrebbe essere arrivata tramite scambi culturali passati e restati nascosti sotto i nostri piedi. Un po' come la storia di Caudium.

La prima testimonianza scritta la troviamo nel “Monumento Blu”, una tavoletta di argilla a caratteri cuneiformi di epoca predinastica sumerica, datata 3700 a.C. nella quale si menzionano doni a una dea, Ninkasi, consistenti in “miele, capretti e birra”.



Le parole dell'autore, Jonathan Sanfilippo, spiegano il perché di questo lavoro interessante che dura poco, appena una quarantina di minuti per parlare di milioni di anni».

«Il documentario, si basa su alcune interpretazioni teoriche di alcuni studiosi delle civiltà Sumere, Assiro/Babilonesi e del resto della Mesopotamia, ma anche confrontando le scoperte del resto del mondo ovvero quelle civiltà antiche che accomunano altri luoghi del mondo con i ritrovamenti di una civiltà globalizzata. Il film va interpretato nella maniera più personale possibile. 





«In questo racconto non si vuole offendere nessun tipo di cultura o religione.
Anunnaki vuole essere un modo di vedere una prospettiva diversa su tutti quei ritrovamenti che ancora oggi la scienza e la classe elité del mondo non riescono o non vogliono dare una spiegazione».

«Grazie a tutti spero che il video sia interessante per voi, vi prego di non lasciare commenti privi di interesse culturale, o offese varie, per ricreare il video da capo sono state impiegate circa 500 ore di lavoro. Buona visione, Jonathan».

Goliardia Caudina

Inno a Ninkasi, poesia sumera
« Ninkasi, tu sei colei che cuoce il bappir nel grande forno,Che mette in ordine le pile di cereali sbucciati,Tu sei colei che bagna il malto posto sul terreno…Tu sei colei che tiene con le due mani il grande dolce mosto di malto…Ninkasi, tu sei colei che versa la birra filtrata del tino di raccolta,È [come] l’avanzata impetuosa del Tigri e dell’Eufrate »(Inno a Ninkasi)

Nessun commento:

Posta un commento