martedì 19 maggio 2020

L'ultima poesia dei 270bis - Vai Vai Vai

270bis Vai Vai Vai




Vai vai vai
corri pure finché vuoi
scappa via nasconditi
non ci riuscirai davvero
Loro sai, resteranno accanto a te
e tra le pieghe dei ricordi
ti ripeteranno ancora:
Ehi, ma ti ricordi com'eri grande?
Ehi, ti ricordi di me?

Ehi tu,
ch'eri sempre avanti a noi
innaffiando le speranze
cibandoci di sogni alteri
Tu che ormai, non credi più alle favole
vuoi tutto più gestibile
non riesci più a cantare in coro
Ehi! Ma ti ricordi com'era bello?
Ehi, ti ricordi di noi?
Ehi! Ma ti ricordi com'era bello?
Ehi, ti ricordi di noi?

Dove andrai
senza le tue ali ormai?
Come bambole in soffitta
imprigionate a spiare il cielo
dove tu, fino a poco tempo fa
cavalcavi in libertà
senza paura di cadere
Ehi! Ma ti ricordi com'eri grande?
Ehi, ti ricordi di te?
Ehi! Ti ricordi com'era bello?

Ehi, ti ricordi di noi?

tratta da: www.270bis.com

Nessun commento:

Posta un commento