martedì 16 febbraio 2021

PROPOSTE DI TONY TAMMARO PER L’ITALIA DEL FUTURO | Goliardia

PROPOSTE DI TONY TAMMARO PER L’ITALIA DEL FUTURO.

Negli ultimi giorni con l'arrivo di Mr. Drake alla guida di un Governo, un po' tecnico e un po' politico, la fiducia popolare nei confronti della classe politica è in forte ribasso, come non mai. La signora Patrizia, una nostra lettrice di Casavatore, in provincia di Napoli, ci ha inviato la ricetta politica di un cantautore di spessore, amato più di Peppino Conte e Peppino Di Capri messi insieme: Tony Tammaro.

Sì, proprio lui, l'antidepressivo con la chitarra in mano, capace di strappare sorrisi e risate con la sua musica goliardica, pungente e coinvolgente, ma soprattutto nazional-popolare. Uno schiaffo tamarro, un vero e proprio proclama su cui riflettere, diviso in dieci punti che riportiamo fedelmente per le lettrici ed i lettori de Lo Schiaffo 321.

Buona lettura e buon ascolto con l'ultimo brano dell'amato cantastorie "Tengo una varca a Salierno".

Tengo una varca a Salierno

1) Tessera gratuita per frequentare corsi di ballo latino americano agli over 65, affinché si tengano in salute e non vadano a intasare gli studi medici del servizio sanitario nazionale per farsi prescrivere le medicine aggratis. 

2) Abolizione delle cosiddette “strisce blu” e reimpiego degli ausiliari del traffico in attività socialmente utili. 

3) Corsi prematrimoniali tenuti da anziani che hanno festeggiato le nozze d’oro affinché insegnino ai giovani cos’è la “pazienza di stare insieme”. 

4) Chiusura di tutti i call center d’Italia e reimpiego del personale che ci lavora in attività socialmente utili. 

5) Incentivi alla pratica di attività affettive, onde evitare la litigiosità e l’acidità diffusa tra giornalisti, uomini politici, personaggi televisivi e gente comune. 

6) Chiusura di tutti i programmi televisivi che generano demenza nella popolazione. 

7) Pene severe per mafiosi, parcheggiatori abusivi, camorristielli vari e baby gang che tolgono la speranza dei giovani di credere nel futuro. 

8) Sostituzione graduale del personale della pubblica amministrazione, entrato in servizio negli scorsi anni grazie a raccomandazioni, con giovani capaci, gentili e preparati. 

9) Obbligo di lavorare, studiare, preparare esami universitari, onde poi concedersi la cosiddetta movida che deve essere considerata un premio e non un’attività a sé stante. 

10) Istituzione del “terzo tempo” anche nel calcio, affinché le opposte tifoserie possano fraternizzare e non più organizzare azioni di guerriglia dentro e fuori gli stadi.

Scritto da Tony Tammaro

Nessun commento:

Posta un commento